SOLDATI AL CIMITERO MAGGIORE DI BERGAMO SI PREPARANO A CARICARE LE BARE PER LA CREMAZIONE A CINISELLO BALSAMO DURANTE L’ EMERGENZA COVID19 CORONAVIRUS CORONA VIRUS COVID 19 ESERCITO SOLDATO MILITARE MILITARI

Si è svolto a Roma, presso l’Università degli studi “Niccolò Cusano” la quarta edizione del Concorso “Onore al Merito”, nell’ambito dell’evento “Obiettivo Futuro: l’identikit di chi sogna la divisa”, organizzato da Skuola.net, una delle piattaforme web più seguite dagli studenti italiani.

Nel corso dell’evento sono stati presentati i risultati di una ricerca svolta intervistando circa 30mila studenti di scuole medie, superiori e università. Da quanto emerso, circa il 6% del totale degli studenti si dichiara fortemente interessato a una carriera nelle Forze di polizia e Forze armate.

I dati della ricerca mostrano come i giovani che scelgono di indossare una divisa, hanno un buon curriculum di partenza: oltre quattro su dieci dichiarano un rendimento negli studi di tutto rispetto: il 15% tutti voti alti, il 27% voti medio-alti. Anche la situazione sociale di provenienza smentisce un pregiudizio diffuso: oltre quattro su dieci ritengono di avere una situazione economica “tranquilla”, il 31% appartiene a una famiglia “mediamente agiata”, l’11% molto agiata.

Durante l’evento sono intervenuti vari membri in rappresentanza di tutte le istituzioni civili e militari. A moderare l’incontro, il direttore di Skuola.net. Tirate le somme, qual è la principale motivazione che spinge i giovani verso questa carriera? Tra chi si dichiara disposto a entrare nelle forze armate o di polizia, ben due su tre hanno almeno un membro della propria famiglia che indossa o ha indossato in passato una divisa. A prescindere però da questo elemento soggettivo, i dati confermano un interesse e un entusiasmo generalizzati verso questa carriera.

Rispetto all’edizione 2021 si è registrata una contrazione dell’interesse dovuta in particolare all’allargamento del conflitto in Ucraina e alle preoccupazioni per la stagione d’instabilità internazionale. A conclusione dell’excursus sui giovani che sognano la divisa, vediamo ora la classifica di quelle preferite dai ragazzi. Rispetto all’edizione 2021 l’attrazione delle forze armate (Esercito, Carabinieri, Aeronautica, Marina) è in lieve flessione.

Di contro, guadagnano terreno le forze di polizia (Polizia di Stato e Guardia di Finanza), le quali rosicchiano consensi che in passato andavano in direzione dei corpi dalla vocazione spiccatamente militare. La Polizia di Stato, oltre a proporre la leadership tra le forze di polizia, con il 14% dei voti, cresce ulteriormente nelle quotazioni. Un anno fa, infatti, i consensi raggiungevano il 13%.

Il vice Direttore Ugo Vandelli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui