E’ perfettamente inutile ricorrere a mille trucchi di bellezza per capelli, viso e corpo, se poi il sorriso non è curato. Una bocca bella e sana è il miglior biglietto da visita che possiamo presentare, così, ecco qui un piccolo trucco per far risaltare i vostri denti…senza far piangere il portafoglio.

I rimedi di bellezza fai da te stanno tornando in auge, complice probabilmente anche la crisi economica e il desiderio di riscoprire prodotti il più possibile naturali.

Uno di questi “rimedi della nonna” riguarda lo sbiancamento dei denti, con una pratica molto più “green” rispetto ai prodotti sbiancanti classici in commercio. Inoltre, state sereni: eseguirlo da soli è molto semplice e ciò che occorre è del comunissimo bicarbonato, il vostro dentifricio preferito e della carta stagnola.

Per prima cosa, bisogna aggiungere un po’ di bicarbonato di sodio al proprio dentifricio, poi si prende un pezzo di carta argentata e lo si adatta alla dimensione dei denti. La striscia così ottenuta va ricoperta dalla pasta di dentifricio e bicarbonato e il tutto va applicato sui denti per circa un’ora. Trascorso il tempo, si rimuove “l’impacco” e si lavano i denti come al solito.

I primi risultati sono solitamente visibili dopo alcuni giorni e, in alcuni casi, si dovrà attendere per un paio di settimane. Secondo i dentisti, questo trattamento sbiancante è completamente sicuro e non ci sono rischi per la salute dei denti, tuttavia è meglio non abusarne per evitare di intaccare lo smalto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui