Buone notizie per gli sportivi e non solo: il cioccolato fondente potenzia le performance atletiche e la resistenza alla fatica.

A dirlo è un recente studio pubblicato su “The Journal of the International Society of Sports Nutrition”, condotto presso la University of Kingston di Londra, che ha coinvolto un gruppo di ciclisti amatoriali ottenendo risultati sorprendenti.

I ricercatori hanno valutato le abilità atletiche dei ciclisti all’inizio dello studio, poi hanno chiesto a metà di loro di mangiare per due settimane di seguito, circa 40 grammi di cioccolato fondente al giorno, mentre agli altri hanno domandato di consumare una identica quantità di cioccolato bianco.

Dopo due settimane tutti i ciclisti sono stati nuovamente sottoposti ai test per misurarne le performance ed è emerso che coloro che avevano mangiato cioccolato nero erano divenuti più resistenti allo sforzo, riuscivano a percorrere distanze più lunghe consumando meno ossigeno durante le prove atletiche.

Secondo gli studiosi inglesi, il segreto del fondente sta nel suo contenuto in antiossidanti, in particolare i flavonoidi che aumentano la produzione di sostanze, come l’ossido nitrico, che favoriscono la dilatazione de vasi sanguigni e riducono il consumo di ossigeno durante la performance.

A cura di Silvia Pari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui