TOP Header adv (728×90)

RADIO POPOLANO / I TORMENTONI

SABRINA SALERNO – La carriera artistica di Sabrina, prosperosa ligure nata a Genova il 15 marzo 1968, inizia sulle passerelle dei Concorsi di bellezza, dove diventa prima Miss Lido e poi Miss Liguria, che le regala la partecipazione a Miss Italia 1984 e le apre le porte della televisione.

Sono gli anni in cui le Pin-Up vanno per la maggiore e le forme della Salerno, sinuose e tutte curve come i Fiordi norvegesi, non la fanno passare inosservata.
A lanciarla in campo musicale è, nel 1986, il Dj e produttore Claudio Cecchetto, con il singolo (manco a dirlo) SEXY GIRL, seguito nel 1987 dall’Album “Sabrina”, che contiene BOYS.

Il singolo ha un enorme ed immediato successo in tutta Europa, finendo al terzo posto nella Hit inglese, dietro i brani di Michael Jackson e Madonna; la clip di lancio di BOYS è quella da noi presentata, con una splendida Sabrina in piscina, con un sexy costume bianco che oltre a diventare trasparente una volta bagnato, ha la tendenza a. … scendere!
Nel 1988 con il brano MY CHICO, la Salerno partecipa al Festivalbar e viene premiata come Migliore Cantante Europea dell’anno.

Qualunque incisione è un successo immediato (le copie vendute dei suoi dischi saranno in totale oltre 20 milioni!) e la carriera prosegue a vele spiegate, anche quando si dà al teatro, dimostrando di saperci fare su di un palcoscenico diverso e certamente più impegnativo di quello canoro.

L’inizio del nuovo secolo vede il ritorno alla musica, ma la Salerno è impegnata anche nel cinema, oltre che in tournèe all’estero, dove è sempre molto seguita ed apprezzata, e dove si è svolta gran parte della sua attività degli ultimi vent’anni, quando in Italia sisono un po’ perse le sue tracce, sino in occasione dell’ultimo Sanremo, quando è stata co-conduttrice della serata finale, diventando così una delle artiste che ha cantato e presentato il Festival dei Fiori.

La Salerno è indubbiamente stata una delle cantanti di grande successo che più della voce aveva altre “doti” di spicco, ma ha saputo migliorare nel corso del tempo e diventare artista completa; nel suo caso la bellezza prorompente è certamente stata di grande aiuto, ma pensando che oggi c’è chi parla di talento riferendosi alla Lamborghini, beh, allora viva Sabrina Salerno tutta la vita!!!

La Redazione giornalistica – Foto Redazione

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *