Un uomo del quale non si conosce la sua nazionalità ha ferito sei persone – con un’arma che, secondo quanto si apprende dalle autorità, potrebbe essere un punteruolo – in un attacco alla stazione ferroviaria Gare du Nord di Parigi avvenuto intorno alle 06:45 di oggi, 11 gennaio.

Anche lo stesso aggressore, non ancora identificato perché senza documenti, prima di essere arrestato è stato ferito dalle autorità: una fonte della polizia riferisce che gli agenti hanno aperto il fuoco contro di lui, colpendolo al torace. Si trova adesso in ospedale, “fra la vita e la morte”, ha detto il ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin.

Non sono invece in gravi condizioni le persone coinvolte, tra cui ci sarebbe anche un agente delle dogane. Per le autorità non si è trattato di un atto terroristico ma di un atto criminale: la procura parigina ha affidato alla polizia giudiziaria un’inchiesta per tentato omicidio.

A cura di Stefano Severini – Foto ImagoEconomica 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui