BENJAMIN NETANYAHU
Nella notte tra il 18 e il 19 aprile 2024, lo Stato di ISRAELE ha lanciato il suo attacco contro l’Iran!
Dopo le parole del Presidente Netanyahu “Teheran è una minaccia esistenziale” il Gabinetto militare israeliano ha deciso di attaccare direttamente l’Iran, ignorando tutte le pressioni fattegli dall’Occidente, dalla triade “NATO-USA-ONU” e soprattutto dal Presidente Biden, sempre pronto a lanciare la pietra e a nascondere la mano!
L’attacco si è concentrato su ISFAHAN, dove ci sono gli impianti per la “lavorazione dell’uranio” e la base militare degli F-14, solo con droni e non missili, che hanno creato danni limitati.
Tale azione militare più che altro è stata la dimostrazione che ISRAELE non teme l’IRAN e che, volendo, potrebbe colpirlo in modo determinante: una vera lezione!
Sono state colpite, sempre durate a otte anche alcune basi in Siria e in Iraq ma anche in tali Stati i danni sono minimi!
Vedremo gli sviluppi nelle prossime ore.
A cura di Pier Luigi Cignoli – Foto Imagoeconomica
Editorialista Pier Luigi Cignoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui