Berlino

Domani, 3 ottobre, si ricorda un momento della storia di fondamentale importanza che, tuttavia, avvenne quasi sottotraccia: la riunificazione della Germania, nel 1990.

Il crollo del muro di Berlino fu un evento epocale, e forse fu proprio il suo clamore a distogliere l’attenzione al momento della riunificazione. Cinque Laender ridotti a province dal comunismo ripresero la loro antica dignità di Stati federali e chiesero ed ottennero di entrare nell’abbraccio della Repubblica Federale di Germania, adottandone la Costituzione.

Si ricreava così il sogno dei patrioti tedeschi che pareva infranto irrimediabilmente dopo il 1945. Soprattutto, la Germania, pur priva di una larga fetta di territori ormai passati alla Polonia, tornava a riacquistare insieme all’unità fisica il ruolo di Mittel, ovvero di centro, che aveva svolto dopo il 1870.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui