TOP Header adv (728×90)

CORONAVIRUS L’AUTO VA IGIENIZZATA

Siamo in guerra, ma in un mondo diverso, più tecnologico con la comunicazione in tempo reale che ci aiuta a svolgere metodologie semplici per non essere infettati dal coronavirus.
Con i decreti attuati dallo Stato italiano siamo costretti a vivere in casa e per questo a prendere le misure necessarie quando usciamo per motivi di lavoro, salute o per recarci nei supermercati.

Per questo spiegano alcuni virologi che se usciamo in auto, o qualsiasi altro mezzo dobbiamo seguire delle semplici regole importanti per la nostre salute

La prima cosa da fare è quella di disinfettare l’interno della propria autovettura in quanto si tratta di un ambiente piccolo, motivo per il quale sarebbe consigliato non trasportare più di una persona oltre al conducente, così da mantenere la distanza minima di sicurezza di oltre un metro. Ma dopo questa precisazione dobbiamo tenere sempre presente la contaminazione delle mani, e quindi leva del cambio, freno a mano, pulsanti che regolarmente vengono toccati.

La prima cosa da fare, è la sanificazione degli interni della vettura, è quella di dotarsi dei dispositivi di protezione. Quindi, occorre avere mascherina, guanti in lattice monouso, carta assorbente, disinfettante detergente a base di alcool o cloro per le superficie, ma anche del detergente antibatterico per le mani.

Fate molta attenzione alla saliva, visto che rappresenta il vettore di contagio principale del Covid-19. Questo significa che, prima di mettersi a disinfettare la macchina, bisogna indossare la mascherina. Solo in seguito si può procedere a igienizzarsi le mani e a seguire a indossare i guanti.

Successivamente potete spruzzare il detergente alcolico o con cloro sulle superfici o sulla carta per pulire l’interno dell’auto. Il volante è quello più toccato in auto, così come la leva del cambio e le levette laterali delle frecce. Quindi prestate attenzione a sanificare bene le loro superfici. In secondo luogo, non dimenticatevi del cruscotto e a tutti i pulsanti e bottoni presenti del tipo riscaldamento/aria condizionata, della radio.

Dunque sarebbe utile e giusto farlo ogni volta che ci si sposta e si rientra a casa.

A cura di Michele Bagnolini – Fotolia

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *