TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

POLPETTINE DEL DIAVOLO

Con il loro gusto inconfondibile e il loro profumo unico le polpettine del diavolo, piccanti e sfiziose, sono una tentazione irresistibile per tutti. Dei bocconcini prelibati da gustare a bocca aperta, visto che il sapore del peperoncino si farà sentire e non poco. Ideali come antipasto o come secondo piatto, rappresentano la versione di Halloween delle classiche polpette al pomodoro.

Come fare le polpettine del diavolo
Le mitiche polpettine del diavolo si preparano impastando la carne macinata con uova e peperoncini, modellando delle polpette e scaldandole per una quindicina di minuti in un soffritto a base di olio, aceto di vino bianco e salsa ketchup. A fine cottura potete decorare con pezzettini di sottiletta e una goccia di salsa, in modo da conferire un aspetto particolare alle polpette. Ecco tutti i passaggi.

TEMPO:
10 min di preparazione
15 min di cottura

Ingredienti
Carne macinata di vitello 800 g Salsa ketchup 200 ml Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai Aceto di vino bianco 2 cucchiai Uova 3 Sottilette 4 Peperoncini q.b.

Preparazione
Cominciate la preparazione della ricetta impastando in una ciotola la carne macinata di vitello con le uova e i peperoncini, amalgamate bene e formate delle piccole polpette
Salsa Ketchup
In una padella preparate un soffritto mettendo insieme l’olio extravergine d’oliva extravergine, l’aceto di vino bianco e la salsa ketchup e facendo scaldare per un minuto circa
Unitevi le polpettine e lasciatele sul fuoco per circa 15 minuti mescolando ogni tanto per cuocerle uniformemente, facendo attenzione a farle rosolare su ogni lato
Completata la cottura, trasferite le polpette nei piatti da portata insieme a una minima quantità di sugo e servitele ben calde dopo averle infilzate una a una con degli stuzzicadenti, decorando con dei pezzettini di sottiletta e una goccia di salsa.

A cura di Buonissimo – Foto Buonissimo

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *