Tra i turisti in arrivo in Italia, molti sono i vacanzieri provenienti da Germania, Francia e Regno Unito e, in ambito extra-europeo, gli statunitensi, per effetto della ripresa dei voli per Roma delle principali compagnie Usa, ai quali si aggiungono poi quelli operati da Ita Airways. Con la nuova rotta per Perth della Qantas, inoltre, è aumentato anche l’afflusso da e per l’Australia. Atterrano tutti al “Leonardo da Vinci”, premiato per la quarta volta negli ultimi cinque anni da Aci Europe con il “Best Airport awards 2022” quale miglior scalo del continente europeo, ritenuto asset strategico non solo per il turismo romano ma anche per quello dell’intero Paese, sua principale porta d’ingresso. Stando ai dati forniti da Federalberghi Roma, il 70% degli ospiti degli hotel romani sbarca a Fiumicino.

A cura di Claudio Piselli – Foto Imagoeconomica 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui