TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

TORNA A BOLOGNA IL SALONE NAUTICO

Torna a Bologna per il secondo anno consecutivo il Salone nautico internazionale, in programma negli spazi di BolognaFiere dal 30 ottobre al 7 novembre. La fiera dedicata alla nautica e alle imbarcazioni tra i 5 e i 18 metri si presenta con due importanti novità: la dizione di ‘Salone internazionale’ e la partnership con Trenitalia.

“L’anno scorso siamo venuti con la pandemia in atto, è stata una impresa molto ardua. Abbiamo proseguito ed è stata una vittoria”, ha sottolineato soddisfatto il presidente di Snidi (Saloni nautici internazionali d’Italia), Gennaro Amato.

“Bologna raccoglie il riconoscimento che merita, affiancando Parigi e Dusseldorf tra le grandi città che in Europa ospitano un salone internazionale a secco”.

Il Salone nautico di Bologna ora è anche “certificato“, quindi entra di diritto nell’elenco delle grandi fiere continentali e pone le basi per sviluppare ulteriori progetti visto l’accordo di dieci anni con BolognaFiere. Per consentire la raggiungibilità della fiera da ogni parte d’Italia è stata realizzata una partnership con Trenitalia che prevede uno sconto del 30%, per viaggiatori e visitatori, sul biglietto d’acquisto dei treni Freccia ed Intercity e per il Salone nautico. Ma le novità sono anche altre: la superficie dei padiglioni dedicati all’evento, che passa da 15mila a quasi 25mila metri quadri, la crescita degli espositori del 20%, oltre 60 le aziende partecipanti, e le barche in esposizione, che saranno circa 200.

“Il salone nautico è una cosa concreta che facciamo per la città”, ha detto il sindaco, Matteo Lepore. “Ci mancava il mare a Bologna, ma l’Alta velocità – ha aggiunto – ci ha insegnato che la posizione di Bologna è cambiata.

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *