Avevano lasciato la bimba di due mesi da sola in auto al caldo e con i finestrini chiusi perché impegnati in una accesa discussione di fronte ad un bar. Il fatto, secondo quanto ha riferito il Tgr locale del Lazio, è avvenuto a Borgo Montello, frazione di Latina. I due, un 40enne e una 38enne entrambi con precedenti penali, sono stati visti discutere dalla commessa di un negozio che si è accorta che la piccola piangeva in auto con i finestrini chiusi e, per soccorrerla, ha immediatamente chiamato il 118 e i carabinieri.

Al loro arrivo, i carabinieri hanno immediatamente trasferito la bambina in codice rosso all’ospedale Goretti di Latina dove è stata visitata ed è stato constatato che fortunatamente non era in pericolo di vita. Mentre l’uomo ha accompagnato la neonata in ospedale la mamma è stata rintracciata dopo essersi allontanata.

La piccola, dopo qualche giorno di osservazione in ospedale, verrà affidata ad un istituto su decisione del tribunale per i minorenni di Roma che ha denunciato i genitori per abbandono di minore. Lo stesso tribunale per i minorenni di Roma ha inoltre emesso un decreto di urgenza per sospendere la responsabilità genitoriale della coppia.

A cura di Elena Mambelli – Foto Repertorio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui