Un uomo è stato ucciso ieri sera a Gaione, frazione del comune di Parma. A perdere la vita un 35enne moldavo. Vitalie Sofroni, questo il nome della vittima, sarebbe rimasto coinvolto in una lite tra coniugi, suoi connazionali. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo era intervenuto per difendere una donna che stava litigando in modo acceso col marito. Quest’ultimo non avrebbe gradito l’intervento del 35enne e lo avrebbe ferito a morte con un coltello.

Il presunto omicida ha poi tentato la fuga, ma è stato fermato dai carabinieri che l’hanno poi consegnato agli agenti della squadra mobile, che indagano sull’accaduto.

Secondo le prime informazioni sul posto sarebbe stato presente anche un bambino, il figlio della coppia. Il presunto assassino e la vittima si conoscevano: secondo i primi riscontri, infatti, erano colleghi di lavoro. Sul posto gli uomini della squadra mobile della Questura di Parma e gli agenti della polizia scientifica che hanno effettuato i rilievi per cercare di ricostruire nei dettagli l’episodio.

A cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui