TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

MAROCCO UCCISE SCANDANIVE

Le autorità marocchine hanno arrestato tre persone sospettate di essere responsabili dell’omicidio delle due turiste scandinave trovate morte sulle montagne dell’Alto Atlante, in Marocco. Erano ricercati.

Lo hanno reso noto fonti vicine alle indagini. Ieri le autorità hanno arrestato un uomo a Marrakech.
Le autorità marocchine avevano detto ieri di non escludere la “pista terroristica”.

“La pista radicale islamista non viene scartata, a causa del profilo del sospetto arrestato e dei tre uomini ricercati”, ha detto la fonte. Le due donne, una danese di 24 anni e una norvegese di 28, sono state trovate morte lunedì scorso in una zona montuosa isolata a 10 chilometri dal villaggio di Imlil, con ferite di arma da taglio al collo.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *