Mentre il conto delle vittime della tragedia della Marmolada è salito a 7, è emersa la storia di Filippo Bari, alpinista 27enne originario di Malo, nel vicentino.

Per una beffa del destino il giovane, poco prima della tragedia, aveva inviato ai familiari un selfie scattato proprio sul ghiacciaio, poco prima del crollo del seracco che lo ha ucciso. Lascia un bambino piccolo.

A diffondere lo scatto è stato il sindaco di Isola Vicentina, Filippo Gonzo, che in un post su Facebook questa mattina ha scritto: “Filippo è scivolato via, la grande Marmolada se l’è voluto tenere con sé. Isola Vicentina si stringe attorno a mamma Emanuela, papà Beppe, all’amato fratello Andrea, alla compagna, al figlio e alla famiglia tutta”.

A cura di Elisabetta Turci – Foto Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui