“L’indipendenza della magistratura è un elemento cardine della nostra società democratica e si fonda sull’alto livello di preparazione professionale, che va accompagnata dalla trasparenza delle condotte personali e dalla comprensibilità dell’azione giudiziaria. Occorre impegnarsi per assicurare la credibilità della magistratura che, per essere riconosciuta da tutti i cittadini, ha bisogno di un profondo processo riformatore ed anche di una rigenerazione etica e culturale” è quanto scrive il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una lettera al presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati-ANM, Giuseppe Santalucia.

La presentazione a Roma, da parte dell’ANM della nuova iniziativa editoriale di un Commentario della Magistratura è stata l’occasione per l’invio del messaggio da parte del Presidente della Repubblica. Il Commentario è un progetto, ha sottolineato il Capo dello Stato, che “si pone il positivo intento di contribuire ad elevare il livello del dibattito interno alla magistratura, attraverso approfondite riflessioni volte a dare nuova concretezza ai valori costituzionali. Esprimo, pertanto, apprezzamento per l’iniziativa augurando la più ampia diffusione dell’opera”.

A cura di Stefano Severini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui