Incidente mortale sul Monte Casarola, vetta di 1978 metri dell’Appennino Reggiano-Parmense.

Sul versante reggiano della cima hanno perso la vita due persone precipitate, durante un’uscita alpinistica sul ‘canalone’ della parete nord che corre parallelo al sentiero Cai 657.

Sul posto – con il forte vento in quota a limitare le operazioni con l’elicottero – sono intervenute due squadre del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico insieme a un medico.

A quanto appreso il recupero delle salme è tecnicamente molto difficoltoso.

Per il trasporto a valle dei corpi, poi, bisognerà aspettare il nulla osta del Pubblico Ministero.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui