Nell’ambito del del processo che vedeva contrapposto Johnny Depp alla ex moglie Amber Heard la giuria del tribunale di Fairfax, in Virginia, composta da 7 membri (5 uomini e 2 donne), dopo 13 ore di camera di consiglio ha deciso in favore dell’attore stabilendo che lo stesso è stato diffamato per i presunti abusi commessi.

La giuria era chiamata a pronunciarsi solo sulla diffamazione e non anche sull’effettivo o meno compimento degli abusi stessi.

L’attrice è stata condannata a pagare un risarcimento pari a 10 milioni di dollari, a cui si aggiungono sanzioni punitive per 5 milioni di dollari (contro la richiesta di 50 milioni di dollari avanzata dai legali di Depp).

L’attore non era presente in aula perché si trova ancora in Gran Bretagna, dove ieri ha suonato con Jeff Beck alla Royal Albert Hall di Londra, mentre Heard è rimasta imperturbabile nel corso della lettura della sentenza senza mostrare alcune apparente reazione.

Secondo la giuria le accuse si basavano su “bufale” costruite ad arte per screditare la reputazione di Depp. L’attrice aveva scritto un articolo sul Washington Post nel 2018, nel quale accusava l’ex marito di violenze e abusi, in cui si descriveva come una “persona pubblica che rappresenta abusi domestici“.

Al contempo, alla Heard è stato riconosciuto un risarcimento di 2 milioni di dollari (contro i 100 richiesti) perché riconosciuta vittima a sua volta di diffamazione da parte dell’attore, che l’aveva accusata, insieme ai suoi amici, di avere orchestrato una versione per la polizia su suggerimento del suo avvocato e del suo addetto stampa.

In breve, nella complicata vicenda giudiziaria, la giuria ha stabilito che i due ex coniugi si sono diffamati a vicenda.

Piccolo colpo di scena in attesa della sentenza che era prevista alle 21 ora italiana, quando la giuria è dovuta tornare in camera di consiglio per recuperare la documentazione sui danni.

Una piccola folla, nulla rispetto alle giornate “calde” del processo, si è radunata fuori dalla corte di Fairfax in Virginia proprio per ascoltare l’esito del processo Depp contro Heard. Una donna aveva in mano un cartellone decorato con cuoricini e la scritta “giustizia per Johnny”.

A cura di Samanta Costantini – Foto Getty Image

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui