TOP Header adv (728×90)

MARO’ ARBITRATO DA’ RAGIONE A ITALIA

Il tribunale arbitrale internazionale sul caso dei marò ha dato ragione all’Italia. I giudici hanno riconosciuto “l’immunità” dei fucilieri di marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone in relazione ai fatti accaduti il 15 febbraio 2012.

All’epoca i due furono arrestati con l’accusa di aver ucciso due pescatori indiani scambiati per pirati. Il fatto al largo nel sud dell’India

I giudici hanno, dunque, precluso all’India l’esercizio della propria giurisdizione nei loro confronti. Il tribunale ha riconosciuto che i militari erano funzionari dello stato italiano, impegnati nell’esercizio delle loro funzioni. La notizia arriva dalla Farnesina. La giurisdizione del caso Lexie è dunque dell’Italia.

A cura di Elena Giulianelli – Foto Ansa

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *