Almeno 11 persone sono morte e altre 31 sono state salvate dopo che una nave con un numero imprecisato di passeggeri si è capovolta al largo delle coste di Porto Rico. Lo ha reso noto un portavoce della Guardia Costiera degli Stati Uniti, poi ripreso dal New York Times.

L’operazione di salvataggio lanciata ore fa nell’area del naufragio, a circa 16 chilometri a nord dell’isola portoricana di Desecheo, prosegue con elicotteri e motovedette, ha affermato il portavoce della guardia costiera Usa.

Le autorità Usa sospettano trasportasse migranti. È stato un aereo della polizia di frontiera ad avvistare il battello capovolto e gli occupanti in mare, apparentemente senza giubbotti di salvataggio.

A cura di Elena Mambelli – Foto Ticinoonline

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui