Bella partita al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Finisce 1-1, primo tempo meglio il Sassuolo (avanti con Peluso), nel secondo tempo reazione Spal che pareggia con Petagna (su rigore) e colpisce il palo con Felipe. E’ un derby e si vede. Match teso ed equilibrato.

I neroverdi creano qualcosa in più. Al 32’ annullato dall’arbitro un gol a Demiral dopo un tocco di braccio, forse involontario sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 43’ c’è il vantaggio del Sassuolo: punizione di Sensi dalla sinistra, in pratica un corner corto, pallone perfetto per Peluso che in girata di sinistro batte Gomis: 1-0. Nel secondo tempo arriva la reazione dei ferraresi. Al 64’ l’azione decisiva: Floccari, spinto da Manganelli, finisce giù in area, l’arbitro Maresca prima dice di proseguire, poi, richiamato dal Var, va a vedere le immagini e opta per il calcio di rigore. Dal dischetto, ben 4 minuti dopo, va Petagna che trasforma, nonostante il tentativo di Consigli: è 1-1 (68’).
Per l’attaccante è il decimo gol in questa Serie A. Spal a un passo dalla rimonta, ma il palo ferma il colpo di testa di Felipe (73’). Nel finale il Sassuolo resta in 10 per l espulsione di Duncan (93’), ma non c’è più tempo per cambiare il risultato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui