Il racconto dell’uomo interrogato per 7 ore in Questura: “Ricordo si essere stato a casa delle cinesi, poi il blackout”. Era in cura psichiatrica.

Verrà trasferito nel carcere romano di Regina Coeli Giandavide De Pau, l’uomo accusato di aver ucciso tre prostitute giovedì scorso nel quartiere romano di Prati. La Procura di Roma, che contesta l’accusa di triplice omicidio aggravato, a breve gli notificherà il fermo. L’uomo, a quanto si apprende, è in cura psichiatrica e seguiva un percorso farmacologico.

A cura di Elena Mambelli – Foto ImagoEconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui