TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

JOE BIDEN IL PRESIDENTE PIU’ VECCHIO

L’uomo più eletto degli Stati Uniti d’America per la casa bianca, Joe Biden compie 78 anni. Tra due mesi il democratico presterà giuramento come il presidente più anziano nella storia della nazione, battendo il record del repubblicano Ronald Reagan, che lasciò la sua dimora nel 1989 quando aveva 77 anni e 349 giorni.

Biden vorrà dimostrare di avere il vigore per servire la nazione. “Deve dimostrare al popolo americano che è fisicamente e mentalmente all’altezza del lavoro”, ha detto Ross Baker, politologo presso la Rutgers University che ha consigliato legislatori di entrambe le parti. Durante la campagna, Trump, di poco più giovane del rivale con i suoi 74 anni, non ha perso l’occasione di evidenziare le gaffe di Biden e sostenere che al democratico mancava l’acutezza mentale per guidare la nazione.

Sia i critici che alcuni sostenitori di Biden erano preoccupati che stesse inviando un messaggio sbagliato sulla sua forma fisica visto il programma di appuntamenti pubblici leggero rispetto al pieno di comizi fatto da Trump ma il democratico ha attribuito i pochi impegni all’essere cauto durante la pandemia di coronavirus. Biden, in un’intervista a settembre con la Cnn, ha promesso di essere “totalmente trasparente” su tutti gli aspetti della sua salute se eletto, ma non ha specificato come intende farlo.

La campagna ha dimostrato che Biden non è il settantenne medio.
Il suo medico, il dott.Kevin O’Connor, in un rapporto medico pubblicato dalla campagna a dicembre, ha descritto Biden come “sano, vigoroso, adatto a svolgere con successo i compiti della presidenza, inclusi quelli come amministratore delegato, capo di Stato e Commander in chief”. O’Connor ha riferito che Biden si allena cinque giorni alla settimana.

Il presidente eletto ha detto ai sostenitori che durante la pandemia ha fatto affidamento su allenamenti casalinghi che includevano una bicicletta Peloton, tapis roulant e pesi. Nel 1988, Biden ha avuto due aneurismi cerebrali pericolosi per la vita, un’esperienza che ha scritto nel suo libro di memorie lo ha modellato nel ‘tipo di uomo che voglio essere’.

O’Connor ha anche notato nel suo rapporto che Biden ha un battito cardiaco irregolare, ma non necessita di alcun farmaco o altro trattamento. Nel 2003 gli è stata asportata anche la cistifellea. Un articolo di settembre di un gruppo di ricercatori sul Journal on Active Aging ha concluso che sia Biden che Trump sono “super-età” e probabilmente sopravviveranno ai loro contemporanei americani e manterranno la loro salute oltre la fine del prossimo mandato presidenziale.

Il Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Imagoeconomica

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *