Nino non aver paura di tirare un calcio di rigore….”, cantava Francesco De Gregori ne “La leva calcistica del ’68”, dedicata ad Agostino di Bartolomei, grande capitano giallorosso che con la Roma vinse lo scudetto nel campionato 1982/83.

E riprende questo verso anche il titolo del murale della street artist Laika comparso nella Capitale in piazza Testaccio la notte tra il 26 ed il 27 maggio: “Un calcio alle paure (1984-2022)”. Il 1984 è quello della Coppa dei Campioni mancata dai giallorossi e che fu assegnata al Liverpool.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Laika

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui