Gennaro Gattuso sarà l'allenatore del Valencia

Finiti i principali campionati europei, è tempo anche per molti allenatori di tornare in pista dopo un periodo di inattività, forzata o meno. Uno dei tecnici in questo momento a spasso è Gennaro Gattuso, ex di Milan e Napoli, in cerca di una nuova sfida alla quale dedicare tutta la propria grinta.

Gattuso vola a Singapore: a un passo l’accordo col Valencia

Dopo la fine della sua esperienza a Napoli e il mancato accordo in estate con la FiorentinaGennaro Gattuso è pronto a ripartire dalla penisola iberica. Sembra infatti vicinissimo ormai l’accordo col Valencia.

Gattuso sarebbe volato proprio in queste ore fino a Singapore, accompagnato dal suo agente Jorge Mendes, per incontrare il patron del Valencia, Peter Lim, e mettere nero su bianco l’accordo dopo aver limato gli ultimi piccoli dettagli.

In questa stagione il Valencia è arrivato nono in Liga, con 48 punti in 38 giornate e lontano 11 punti dalla zona Europa, il settimo posto occupato dal Villarreal.

Gennaro Gattuso, la carriera da allenatore

Gattuso inizia la sua carriera da allenatore quando ancora non ha appeso gli scarpini al chiodo, venendo nominato allenatore-giocatore del Sion, in Svizzera, nel 2012.

Prima di raggiungere buoni livelli, nonostante un’esperienza di 15 anni in Serie A, due Champions e un campionato del mondo, Gattuso ha fatto davvero tanta gavetta, passando da PalermoCreta e Pisa, tutte realtà difficili dove Ringhio ha dovuto lottare contro difficoltà economiche, proprietà impossibile e risultati che non arrivavano.

In ognuna di questa esperienze comunque, Gattuso non ha mai fatto mancare la propria grinta e la propria passione, aspetti che lo hanno contraddistinto per tutta la carriera da giocatore.

Arriva al Milan nel 2017 come allenatore della squadra primavera, ma dopo l’esonero di Vincenzo Montella viene promosso come guida della prima squadra. Con Gattuso il Milan ottiene buoni risultati, raggiunge anche l’Europa League (dalla quale era stato inizialmente escluso) e porta avanti una squadra tecnicamente pessima fino alla fine della stagione 2018/2019, quando viene esonerato.

L’ultima esperienza come tecnico Gattuso la fa sulla panchina del Napoli, ma il rapporto con De Laurentiis è molto difficile dopo un iniziale idillio. Sotto il Vesuvio ci arriva subito dopo l’esonero del suo mentore Ancelotti, e al termina della stagione 2020/2021 viene esonerato per aver mancato la qualificazione alla Champions League per appena un punto (il quarto posto se lo prenderà la Juventus di Pirlo).

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui