ENRICO LETTA POLITICO

Ha avuto l’effetto di uno tsunami la sconfitta di ieri del Napoli a Empoli. E soprattutto per com’è è maturata, con la clamorosa rimonta dei toscani che nel finale in sette minuti hanno rovesciato lo 0-2 che sembrava aver messo in ghiaccio il successo la squadra di Spalletti. Se le due gare casalinghe con Fiorentina e Roma avevano quasi azzerato le chances scudetto dei partenopei, il crollo di ieri ha avuto il potere di mettere tutto in discussione, a partire dalla posizione dello stesso allenatore partenopeo.

De Laurentiis sonda Italiano e De Zerbi
In realtà ancor prima della partita al Castellani De Laurentiis avrebbe fatto una prima telefonata. Dall’altro capo del cellulare c’era Vincenzo Italiano, nome attualmente in pole per sostituire Spalletti nella prossima stagione. La sua Fiorentina ha vinto due volte al Maradona in questa stagione tra coppa Italia e campionato, segnando in tutto 8 gol al Napoli e dando spettacolo. Con i viola ha un contratto con clausola rescissoria, situazione simile a quella della passata stagione quando la Fiorentina dovette pagare 1 milione allo Spezia per prenderlo.

L’altro nome caldo, anche se in seconda battuta, è quello di Roberto De Zerbi, reduce dall’esperienza con lo Shakhtar Donetsk e in bilico in attesa degli sviluppi della guerra in Ucraina.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui