HUB VACCINALE COVID 19 DI ACEA SENZA PRENOTAZIONE, CENTRO VACCINAZIONI, VACCINAZIONE, VACCINI, VACCINO ANTI COVID 19, PREPARAZIONE VACCINI

I dati del ministero della Salute sull’andamento della pandemia in Italia, nelle ultime 24 ore si sono registrati 28.064 nuovi casi, a fronte di 697.740 tamponi effettuati. 123 i decessi. Ieri i casi erano stati 28.632 con 120 decessi e 669.160 tamponi. Il tasso di positività (rapporto tra nuovi casi e tamponi eseguiti) scende al 4%, contro il precedente 4.3%. Il totale degli ospedalizzati in Italia è di 8.529 pazienti, con un aumento di 86 casi rispetto a ieri. Di questi, in terapia intensiva sono 953, con un aumento di 30 unità. In isolamento domiciliare si trovano 338.943 persone, 15.418 in più nelle ultime 24 ore. Tra dimessi e guariti si contano 4.881.836 persone, in aumento di 12.430 unità. Il totale degli attualmente positivi in Italia è di 347.472 casi, cioè 15.504 in più rispetto all’ultimo rilevamento. I deceduti sono 123 nelle ultime 24 ore per un totale di 135.544 vittime del Covid-19 dall’inizio della pandemia in Italia. I casi totali sono 5.364.852 (+28.064). I tamponi nelle ultime 24 ore sono stati 697.740, cioè 28.58 in più rispetto al giorno precedente.

Questo il numero di nuovi casi giornalieri nelle regioni: Lombardia (+6.119), Veneto (+4.016), Emilia-Romagna (+2.451), Lazio (+2.409), Piemonte (+2.326), Campania (+2.256), Sicilia (+1.368), Toscana (+1.282), Liguria (+1.007), Friuli Venezia Giulia (+964), Marche (+703), Puglia (+677), Calabria (+559), Abruzzo (+446), Umbria (+372), P.A. Bolzano (+359), P.A. Trento (+301), Sardegna (+182), Basilicata (+165), Valle d’Aosta (+92), Molise (+10).

Operativa revoca Green pass a positivi – È in Gazzetta ufficiale il Dpcm che indica le modalità per la revoca del Green pass qualora il possessore del certificato dovesse risultare positivo durante il periodo di validità del documento o in caso di pass falsi. A generare la revoca automatica in caso di positività è la “Piattaforma nazionale-Dgc”. La stessa revoca sarà comunicata anche al Gateway europeo. Sarà poi annullata automaticamente a seguito dell’emissione della certificazione verde di guarigione. Nel Dpcm ci sono anche alcune integrazioni alle modalità di verifica dell’obbligo di Green Pass per i lavoratori e delle modalità di sospensione dei sanitari non vaccinati dagli albi. Il nuovo Dpcm che aggiorna le disposizioni del precedente decreto del 17 giugno scorso.

A cura di Silvia Camerini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui