Migliora il dato sui contagi che, dopo cinque giorni di aumenti, scendono sotto la soglia di 200. Sono 192 i nuovi casi di coronavirus in Italia, con il totale che sale a 241.611. È quanto emerge dai dati sull’andamento del contagio comunicati dal ministero della Salute. Sono 7 i pazienti morti in Italia nelle ultime 24 ore. Il totale dei deceduti dall’inizio dell’emergenza ammonta a 34.861.

Il dato di oggi è più alto soltanto ai 6 registrati il 29 giugno scorso. Da notare che i decessi si sono verificati soltanto in due Regioni: 6 in Lombardia e uno in Emilia Romagna. In Italia sono 74 i posti occupati in terapia intensiva da pazienti affetti da Covid-19, tre in più di ieri ma cinque in meno di venerdì scorso, quando erano 79. I ricoverati con sintomi, invece, sono 945 contro i 940 registrati nelle 24 ore precedenti, ma 11 in meno rispetto a venerdì. Sono, invece, 13.623 gli italiani positivi al coronavirus in isolamento domiciliare. Sono 164 in più in 24 ore i nostri connazionali contagiati dal coronavirus che sono guariti.

Il totale dall’inizio dell’emergenza tocca quota 192.108. Lombardia: 98 nuovi casi e sei morti Sono 98 i nuovi casi di coronavirus in Lombardia (totale 94.416) e sei i deceduti nelle ultime 24 ore, 16.697 dall’inizio dell’emergenza. Lo si evince dal bollettino nazionale sull’andamento del contagio reso noto dal ministero della Salute.

I casi lombardi rappresentano il 51,04% del totale nazionale.

Nel Mantovano +17 casi
Preoccupa il mantovano, in Lombardia, dove ci sono diciassette nuovi casi registrati di positività al covid, in parte legati probabilmente ai focolai che si sono sviluppati in alcuni macelli e salumifici. Il dato di Mantova riportato dal bollettino della Regione, supera i nuovi positivi registrati a Milano, che sono sedici di cui sette in città. A Bergamo, dove in città prosegue una campagna di test sierologici, i nuovi casi sono 33, a Brescia 6 e a Como 5. Seguono Cremona (5), Monza (5), Pavia (3), Lodi (2), Varese (3), Lecco (1) e zero a Sondrio. Gallera: in Lombardia bloccati sei focolai “I ‘protocolli Anticovid’, messi in atto dall’Ats Valpadana in collaborazione con medici di base,medici del lavoro e aziende, hanno permesso di soffocare 6 focolai prima ancora che si propagassero: 1500 tamponi eseguiti,70 persone positive di cui 58 residenti sul territorio lombardo,54 in Provincia di Mantova e 4 in Provincia di Cremona”. Lo afferma in una nota l’assessore al Welfare della Regione

Lombardia
Giulio Gallera, facendo riferimento anche ai focolai nel Mantovano che si sono sviluppati in macelli e salumifici. L’assessore nel comunicato parla dell’attività “della locale Agenzia per la Tutela della Salute che, a seguito di alcune segnalazioni, nelle ultime due settimane ha svolto una intensa attività di controllo, tracciamento, sorveglianza e prevenzione,in particolare nell’ambito di 6 realtà produttive nel territorio di competenza”.

A cura di Silvia Camerini – Fotolia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui