TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

CHAMPIONS CHE SCOPPOLA BARCELLONA

Perdere contro il Bayern monaco ci può stare per chiunque, perdere incassando otto reti di può stare per una formazione di Serie C, non per il Barcellona!

Cosa sia successo ai blaugrana è difficile da spiegare, salvo che hanno trovato la classica serata no e contro un avversario che non ha smesso di giocare sino al triplice fischio finale, tanto facile era entrare nelle maglie di una difesa dove sarebbe passata facilemente una balena!

Dieci reti in una semifinale secca di Champions sono una cosa stratosferica, ma ancora più incredibile è che otto siano finite nella stessa porta, quella spagnola, un Barca che non subiva così tante reti da quella sconfitta casalinga patita contro il Siviglia, ed allora senza andare a sua volta a segno.

Il Bayern con questa messi (minuscolo naturalmente) di reti si propone come favorita per il successo finale, ma la prossima volta sarà meno facile, specie se dovesse trovarsi di fronte il City di Guardiola; però i bavaresi sembrano in forma straordinaria e fermarli potrebbe rivelarsi un problema per chiunque.

Il Barca è alla fine di un ciclo, e bisognerà ripensare a ricostruirlo daccapo, con un Messi (questa volta maiuscolo) che chissà se ha davvero voglia di rimanere o di andare a provare nuove esperienze, magari in Italia, dove si rinnoverebbe il duello con Ronaldo; sempre ammesso che davvero ci sia chi può permettersi Lionel, non più giovanissimo ma sempre costosissimo.

Oggi a Monaco ridono, mentre a Barcellona lo sconcerto è altissimo, come sempre la Champions non perdona, ma questa volta i tedeschi ancora meno.

Il Direttore responsabile Maurizio Vigliani – Foto Getty Images

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *