TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

CATALFO RIFORMA AMMORTIZZATORI PRIORITA’

“La riforma degli ammortizzatori sociali è una assoluta priorità. Nei prossimi giorni inizieremo a confrontarci con le parti sociali: bisogna mettere ordine agli strumenti esistenti prevedendo misure meno passive”. Lo ha detto, il Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo ai sindacati riuniti a Villa Pamphili. “Con il ‘Fondo nuove competenze’ introdotto con il decreto Rilancio abbiamo già fatto un primo passo in questo senso – ha ricordato il Ministro -.

Ora l’obiettivo è estendere l’utilizzo di questo strumento anche per i lavoratori in transizione occupazionale”. Durante il suo intervento di fronte a Cgil Cisl e Uil, Catalfo ha poi elencato alcuni altri obiettivi per il rilancio del Paese: lotta alla contrattazione pirata, al lavoro nero e al caporalato, detassazione dei rinnovi contrattuali, salario minimo, misure per incentivare l’inserimento lavorativo di giovani e donne, importante piano di salute e sicurezza sul lavoro, modifica della disciplina del lavoro agile, promozione di strumenti di conciliazione vita-lavoro, lancio di un piano nazionale sulla disabilità, legge quadro sulla non autosufficienza e riconoscimento della figura del caregiver familiare.

Con il ‘Fondo nuove competenze’introdotto con il decreto Rilancio, ha ricordato la ministra,”abbiamo già fatto un primo passo in questo senso. Oral’obiettivo è estendere l’utilizzo di questo strumento anche peri lavoratori in transizione occupazionale”.

A cura di Renato Lolli – Foto Gds

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *