Con abito cerimoniale e cravatta blu, ha giurato davanti al Parlamento come nuovo presidente della Repubblica Federale del Brasile per il mandato 2023-2027  Luis Inacio Lula da Silva, in una cerimonia iniziata con un minuto di silenzio per la leggenda del calcio brasiliano Pelé e per il Papa emerito Benedetto XVI.

Prometto di sostenere, difendere e adempiere alla Costituzione, di osservare le leggi, di promuovere il bene generale del popolo brasiliano, di sostenere l’unione, l’integrità e l’indipendenza del Brasile“, ha recitato il nuovo presidente con la tradizionale formula del giuramento. E, nel suo discorso, ha aggiunto: “E’ stata la democrazia a vincere in Brasile”.

A cura di Elisabetta Turci – Foto ImagoEconomica 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui