Tragedia il primo giorno dell’anno, un ragazzo di 29 anni è morto investito da un treno oggi pomeriggio alla stazione di Ferrara. Secondo una prima ricostruzione, il giovane ha voluto suicodarsi.

Il traffico ferroviario in tilt per almeno due ore sulla linea Bologna-Padova in direzione Venezia, rallentamenti si ripercuotono anche nel nodo di Bologna con diversi treni in ritardo.

I convogli hanno subito ritardi fino a 90 minuti, variazioni e cancellazioni. Dopo il nulla osta della Polfer, la circolazione dei treni è ripresa gradualmente alla stazione di Ferrara.

A cura di Elena Giulianelli – Foto Imagoeconomica 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui