Borse europee tutte in calo con gli occhi puntati soprattutto su Milano. L’apertura della crisi di governo, con il discorso del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ha avuto effetti negativi per Piazza Affari.

Milano, oggi la peggiore, ha chiuso con un calo dell’1,11%. Ma anche Londra ha perso parecchio terreno con una perdita dello 0,90%, mentre Francoforte e Parigi hanno lasciato sul terreno mezzo punto percentuale. Sul listino milanese hanno sofferto soprattutto i titoli bancari con Bper Banca -3,18% e banco Bpm -2,56%. Sul mercato dei titoli di Stato da un capo all’altro dell’Oceano sono scesi i rendimenti.

Lo spread, che in mattinata si era allargato a 214 punti base, ha poi chiuso sotto i valori di ieri a quota 204 con il rendimento del Btp decennale sceso all’1,35%.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui