Al via stasera in prima serata su Raidue “Boomerissima“, il nuovo programma che segna il ritorno in tv di Alessia Marcuzzi, che oltre alla conduzione si cimenterà come ballerina e showgirl.

Il format metterà a confronto, per la prima volta,  due generazioni: quella dei  “boomers“, ovvero i vip che, come la conduttrice, hanno amato molto gli anni ’80 e ’90, e quella dei “millennials”,  che hanno invece vissuto prevalentemente l’epoca del nuovo millennio.

In ogni puntata saranno presenti in studio due squadre, ciascuna composta da quattro vip appartenenti alle rispettive annate che, round dopo round, proveranno a conquistare la vittoria finale rispondendo alle più disparate domande di cultura pop, con l’intento  di superare al meglio tutti i match previsti nel corso della serata, dimostrando che i propri anni sono i più emozionanti e, di conseguenza, i più meritevoli di vittoria.

Al pubblico presente in sala la responsabilità di proclamare il vincitore della serata, usando come strumento di valutazione le prestazioni ottenute da boomers e millennials nei singoli match.
Diversi sono i giochi a cui i concorrenti potranno essere sottoposti: da “Super Hit“, dove ogni squadra deve dimostrare che la musica dei suoi anni è la più coinvolgente; a “Che anno è“, in cui si chiederà ai giocatori di indovinare l’anno esatto di uscita di un determinato filmato della propria epoca; fino a “Tutti cantano Sanremo“, dove ogni squadra dovrà saper dimostrare di interpretare al meglio i brani della sua generazione, e tanti altri. Un percorso che porta poi a “L’arringa“, il temutissimo round finale in cui un esponente di ciascuna squadra avrà il compito di convincere il pubblico che la sua epoca è la migliore e a votare per il proprio team.

I team che si sfideranno nella prima puntata saranno composti da: Francesco Facchinetti, Claudia Gerini, Max Giusti e Sabrina Salerno per la squadra dei boomers; mentre Elettra Lamborghini, Valentina Romani, Gianmarco Tamberi e Tommaso Zorzi per i millennials. Tra gli ospiti: Luciana Littizzetto e Max Pezzali.

Franco Buttaro

articolo e foto a cura di Franco Buttaro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui