TOP Header adv (728×90)

IL VALORE DEL MARCO

Marco “Vanda” Vandelli, bolognese “naturalizzato” cesenate, nato il 16 febbraio 1974, ala di 1.97 centimetri, ad ogni stagione, nonostante gli anni trascorrano inesorabili, accetta sempre le nuove sfide e risponde presente.

Un esempio da imitare per tanti giovani, partendo dai suoi due figli Giacomo (2010) e Lorenzo (2011), nuove leve che già calcano il rettangolo pitturato del Palaippo di Cesena. Nel tempo Vandelli ha seguito vari settori giovanili (Carisp Cesena – Artusiana Basket Forlimpopoli – Ca’Ossi Forli – Baskers Forlimpopoli) mentre oggi, per il secondo anno consecutivo, fa parte del gruppo allenatori OneTeam Basket di Forlì quale coach della squadra Under 14 maschile dei Baskers Forlimpopoli (attualmente qualificata ai play off regionali).

Come giocatore, pur contattato da varie società, ha scelto di accasarsi alla Basket Cesena 2005, amministrata dai decani Francesco Fagioli e Pierpaolo Senni, già “Carisp Basket 82”, a disposizione di coach Gilberto Domeniconi. Società nella quale è nato cestisticamente, seguendo tutta la trafila delle giovanili, e nella quale si è sempre sentito stimolato e gratificato. In questa stagione, appena terminata all’undicesimo posto in classifica – malgrado le tante assenze per infortuni – ha avuto al suo fianco giovani di talento da valorizzare, ai quali è valsa la pena insegnare e trasmettere quanto più possibile dal suo bagaglio di esperienza. Vandelli ha iniziato la lunga carriera nel lontano 1980 con il mini basket, poi allievi, cadetti e infine junior, prima di passare nella prima squadra cesenate.

Al vertice della carriera, pur ricevendo offerte vantaggiose da club attraenti, non si è mai allontanato troppo dai propri affetti, vestendo nel tempo le maglie di cinque città: Cesena, Forlì, Pesaro, Castrocaro e Forlimpopoli (campionati giocati 27 – totale presenze 710 – punti realizzati 7021). Nell’estate 2017 ha partecipato per la ventesima volta, senza soluzione di continuità, a fianco di Dan Peterson – con l’incarico di responsabile del settore istruttori – al “Jam Camp Basketball” sotto la guida dei fratelli Roberto e Danilo Milocco, che si articola nelle tre fasi di Marina di Massa, Gallipoli e Giardini Naxos, in compagnia di giocatori del calibro di Scarone, Marconato, Cavaliero, Camata, Pecile, Riva, Cittadini, Casoli, Antonutti, Boni, Niccolai, Polonara, Foiera e l’NBA Danilo Gallinari.

Oggi “Vanda” si sente pronto ad affrontare nuove avventure in campionati che mantengono un alto livello tecnico. Preziose occasioni per Vandelli che vuole ancora dimostrare la propria versatilità, unita alla voglia di dare continuità all’attività di giocatore, oltre a quella di allenatore qualificato, iniziata nel 2004.

Il Vice Direttore Ugo Vandelli – Foto redazione

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *