TOP Header adv (728×90)

GHIRELLI OCCORRONO NUOVI STADI

“Il presidente del Potenza, Salvatore Caiata, ha avanzato un’idea progettuale che sostenga il progetto sportivo positivo che ha portato il Potenza calcio ai vertici della Serie C. Lo ha fatto accollandosi oneri rilevanti, in un campionato ove non ci sono ritorni e profitti.

Oggi, con lungimiranza, chiede di poter costruire la ‘casa’ dove giocare e rendere compatibile la tenuta del progetto tecnico-sportivo con la sostenibilità economica del club, prevedendo ritorni dalla costruzione dello stadio”. Così, in una nota, il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli.

“In quest’Italia bellissima e contraddittoria – aggiunge – la prima risposta a un progetto imprenditoriale nel calcio è l’arma del sospetto, dell’alzare barriere: ma perché? Il calcio italiano è situato nella retroguardia rispetto agli altri Paesi europei, abbiamo stadi obsoleti, siamo bloccati da anni tra impossibilità di intervento dei Comuni e gli impedimenti ai privati che vorrebbero fare. Ma perché un imprenditore privato dovrebbe non pensare a interventi di natura commerciale per realizzare profitti che (non si dimentichi portano lavoro e occupazione) sostengano le attività sportive? Sarebbe opportuno prendere in attenta e veloce considerazione il progetto presentato dal presidente Caiata”.

“Si approfondisca nel merito, si valutino le compatibilità, ma sarebbe delittuoso appassionarsi a un dibattito fallimentare che nega sviluppo al progetto di crescita del Potenza calcio. Se non ci doteremo di stadi nuovi, di case accoglienti, il calcio in Italia e a Potenza non ha futuro”, conclude

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *