Vaccini

Il nuovo Piano vaccini 2016-2018, approvato ieri dalle Regioni, prevede la possibilità, per i piccoli non vaccinati, di non entrare a scuola.

Sergio Chiamparino, presidente della Conferenza, ha comunque precisato che il parere favorevole è legato alla proposta di apertura di un tavolo con il Governo, al fine di stabilire le priorità ed i fondi necessari. Il sottosegretario all’Economia, Pierpaolo Baretta, nel corso della conferenza Stato-Regioni, ha domandato a nome del Mef di rinviare il parere sul piano per approfondire le coperture.

Il testo non ha subito modifiche rispetto alle anticipazioni delle scorse settimane, e ipotizza “l’obbligo di certificazione dell’avvenuta effettuazione delle vaccinazioni previste dal calendario per l’ingresso scolastico”. L’eventuale divieto di iscrizione a scuola per i bambini non vaccinati dovrà essere regolato da una “normativa aggiornata”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui