Il campione del mondo Francesco Totti sarà tra i principali protagonisti della quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, in programma dal 15 al 25 ottobre.

La notizia è stata svelata durante una conferenza stampa on line da Antonio Monda e Laura Delli Colli, rispettivamente direttore artistico della Festa e presidente della Fondazione Cinema per Roma.
“Mi chiamo Francesco Totti” è il titolo del documentario di Alex Infascelli, pluripremiato regista di Almost Blue e S Is for Stanley. È la notte che precede l’addio al calcio e Francesco Totti ripercorre tutta la sua vita, come se la vedesse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori.
Le immagini e le emozioni scorrono tra momenti chiave della sua carriera, aneddoti personali e ricordi inediti.

Un racconto intimo, un emozionante viaggio nella vita e nei successi di un grande campione in cui Totti commenta con la propria voce filmini amatoriali e altre immagini della sua straordinaria avventura calcistica. Diretto da Alex Infascelli, soggetto e sceneggiatura di Alex Infascelli e Vincenzo Scuccimarra, il film è tratto dal libro “Un Capitano” scritto da Francesco Totti con Paolo Condò (edito da Rizzoli).

Prodotto da Lorenzo Mieli, Mario Gianani e Virginia Valsecchi, una produzione The Apartment e Wildside, entrambe del gruppo Fremantle, con Capri Entertainment, Fremantle, con Vision Distribution e Rai Cinema, in collaborazione con Sky e Amazon Prime Video. Sarà distribuito da Vision Distribution nelle sale italiane, che ne curerà anche le vendite internazionali.

Il protagonista ha confermato la sua presenza alla proiezione, in un Auditorium che potrebbe essere in parte risparmiato dalle misure restrittive anti Covid in quanto “ha la fortuna di essere l’ultimo in calendario” – ha dichiarato Antonio Monda.

Articolo e foto a cura di Franco Buttaro

scrivi a: [email protected]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui