Allo Stadio Olimpico Grande Torino, la squadra di Ivan Juric incassa 4 reti da un Napoli per il quale non ci sono più aggettivi: stellare, inarrestabile, schiacciasassi, galattico.

Come sono esaurite le definizioni per Osimhen, anche in questa occasione uomo-partita autore di due gol e motore dell’offensiva azzurra in tandem con Kvaratskhelia.

Il Torino, suo malgrado, ha dovuto interpretare il ruolo di comprimario, di vittima sacrificale in questa ventisettesima giornata di seri A 2022-2023.

I partenopei affrontavano Sanabria e compagni col morale altissimo, non solo per il rendimento super in campionato ma anche per la storica qualificazione ai quarti della Champions League ottenuta a discapito dell’Eintracht Francoforte. E non hanno deluso.

A cura di Roberto D’Orazi – Foto Lapresse 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui