TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

QUARTARARO PER IL TRIS

Il Motomondiale fa tappa nella Repubblica Ceca e più precisamente sul Circuito Masaryk di Brno; sarà il terzo appuntamento per la Moto GP, il quarto per le altre due categorie del Mondiale.

Nella classe regina, il giovane francese Fabio Quartararo va a caccia del tris di vittorie dopo la doppia affermazione di Jerez, per allungare ancor di più alla testa della classifica e soprattutto mettere tra se ed il Campione uscente, Marc Marquez, un distacco che , quando mancheranno appena dieci gare alla fine, sarà già non facile da recuperare.

Marquez che sarà assente anche nell’appuntamento ceco, dopo aver subito una seconda operazione al braccio fratturato nella prima gara di Jerez; ufficialmente il secondo intervento è stato causato da problemi “casalinghi”, ma davvero non ha inciso il tentativo, piuttosto folle, di correre in Spagna pochissimi giorni dopo il primo intervento? Il tentativo fatto nelle prove libere e quello, abortito, di schierarsi al via della gara, non ha peggiorato una situazione del braccio che il campione spagnolo oggi paga pesantemente? La maggior parte degli addetti ai lavori, forse per non creare delle inimicizie, ha parlato di un Marquez eroico, ma serviva provare per poi essere costretto a saltare non una ma due gare?

Comunque sia a Brno sarà una bella lotta sicuramente, con Yamaha e Ducati a giocarsela, considerando che la pista ceca è ben più favorevole di quella di Jerez alle rosse di Borgo Panigale; in casa Yamaha possono contare su quattro valide guide, considerando anche la ritrovata vena del “Dottore”, ma anche in Ducati oltre ad un Dovi che vuole rimettersi in corsa per il Mondiale, ci sono un Miller ed un Bagnaia che hanno dimostrato di saper andare forte, mentre ci si aspetta certo un miglioramento da un Petrucci sin qui in ombra.

Il resto dei contendenti? Beh, in casa Honda, senza Marc Marquez sono dolori e, finora, senza troppe cadute e ritiri non sono andati meglio di un misero decimo posto; anche in Ktm ed in Suzuki si aspettano di migliorare un percorso sin qui deludente, mentre anche in Aprilia si va a caccia di un piazzamento di prestigio.

Battaglia grossa dunque sui 5.403 metri del toboga ceco, una battaglia che vede ovviamente il capofila del Mondiale, Quartararo, partire con i favori del pronostico, ma con una pattuglia di avversari che vuole avvicinarglisi e rendergli la vita più dura che nei due precedenti appuntamenti spagnoli; sarà certamente una bella gara, mentre Marquez resta a guardare, chissà quanto ripensando ad un azzardo che potrebbe costargli un Mondiale che pareva già vinto prima ancora di iniziare…

Il Direttore Maurizio Vigliani – Foto Motogranprix Official

scrivi a: direttore.costantini@gmail.com

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *