Accelerare sulla diplomazia” per risolvere la crisi in Ucraina.Così il ministro degli Esteri, Di Maio, a Radio Anch’io. “L’Unione europea si deve fare promotrice di una conferenza di pace, che passa per cessate il fuoco localizzati, da negoziare anche con comandi militari sul campo”, ha detto.

Lo Stato che lavora “di più all’accordo di pace è la Turchia, che per una serie di caratteristiche riesce a parlare con entrambe le parti. Ma anche l’Italia ha un canale aperto con la Russia e un canale apertissimo con l’Ucraina”.

A cura di Elisabetta Turci – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui