TOP Header adv (728×90)
TOP Header adv (728×90)

LONDRA VIOLENZA E TERRORE A BIRMINGHAM

Notte di terrore Birmingham, dove diverse persone sono state accoltellate. Sulle prime si è pensato ad un attacco terroristico con armi bianche, simile ad altri registrati nei mesi scorsi a Londra ed in altre città britanniche ed europee. Con il passare del tempo però si rafforza l’ipotesi del sanguinoso scontro tra bande giovanili rivali.

La conferma della polizia “Possiamo confermare che verso la mezzanotte e trenta di oggi siamo stati chiamati per un accoltellamento nel centro di Birmingham”, ha scritto su Twitter la polizia delle West Midlands: “Siamo subito arrivati, insieme ai colleghi del servizio di ambulanza.

Poco dopo sono stati segnalati altri accoltellamenti nella zona. Siamo a conoscenza di una serie di feriti, ma al momento non siamo in grado di dire quanti o quanto gravi. Tuttavia, tutti i servizi di emergenza stanno lavorando insieme sulla scena, assicurandosi i feriti ricevano cure mediche”. La situazione è stata dichiarata dalla polizia “grave”. La testimone: “Gigantesca rissa” La causa sarebbe da ricercare in una gigantesca rissa tra bande giovanili rivali. A riferirlo e’ una testimone, Cara, che ha parlato a BBC Radio Live spiegando di aver visto affrontarsi con i coltelli “un gruppo di ragazzi contro un altro” e di aver anche udito “insulti razzisti”.

Cara, che fa la Pr in un locale dell’Arcadian Centre, ha spiegato che a mezzanotte e mezza aveva appena smontato dal suo turno quando “ha sentito uno scoppio e ha visto un gran parapiglia” in strada.
“C’erano tante persone che si prendevano a pugni e la gente usciva dai pub e dai locali a vedere cosa succedeva”.
“Lavoro da due anni in un locale e di risse ne ho viste tante ma mai come stanotte, l’atteggiamento era diverso”, ha raccontato, “nel giro di tre ore ho sentito che sono successe tante cose, accoltellamenti, incidenti d’auto e altro, e’ tutto cosi’ sconvolgente per me”.

Feriti gravi, pugnalate al collo Testimoni citati dal tabloid The Mirror hanno riferito di aver visto una donna con ferite molto gravi e due persone che “pugnalate al collo”. Circola anche un video che mostra un uomo mentre viene bloccato dalla polizia con le armi in pugno, ma non è chiaro se l’arresto sia legato agli accoltellamenti.

A cura di Renato Lolli – Foto Getty Images

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *