Una rivoluzione che potremmo toccare con mano dalla fine di Maggio, nel frattempo la Banca Centrale Europea ha presentato in un video le due nuove banconote: tagli da 100 e 200 euro con l’effigie della divinità della mitologia ellenica che completano la serie ‘Europa’, introdotta gradualmente negli ultimi anni dalla banconota da cinque euro (2013). Per capire di cosa stiamo parlando è doveroso precisare che esistono due serie di banconote nell’area euro, entrambe in corso legale.

La prima comprende sette tagli: €5, €10, €20, €50, €100, €200 e €500. La seconda, anche nota come serie Europa, è costituita da sei tagli. Con l’introduzione dei biglietti da €100 e €200, non è previsto il taglio da €500, la serie Europa sostituirà gradualmente la prima serie, emessa originariamente nel 2002. Ciò che sorprende delle nuove banconote sono le caratteristiche studiate per migliorare sicurezza e resistenza. Nel video i nuovi biglietti superando brillantemente i test riguardanti picchi di temperature, passaggio sotto il ferro da stiro, immersione nell’acqua, accartocciamento, lavaggio in lavatrice e applicazione del nastro adesivo sulla superficie. A questo si aggiungono le caratteristiche sulla sicurezza che li rendono più difficili da falsificare. Nella parte superiore della striscia argentata – spiega la Banca d’Italia – c’è un ologramma con satellite, con il simbolo dell’euro che, muovendo la banconota, ruota attorno al numero.

Inoltre, sempre muovendo la banconota, la cifra brillante, nell’angolo inferiore sinistro produce l’effetto di una luce che si sposta in senso verticale e il numero cambia colore, passando dal verde smeraldo al blu scuro. Oltre alle caratteristiche di sicurezza riconoscibili dal pubblico, le nuove banconote sono dotate di elementi nuovi e innovativi destinati al controllo di autenticità effettuato da apparecchiature e dispositivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui