Milano Piazza Affari

Oggi giornata negativa per le borse europee. A Milano -1,21% per l’indice Ftse Mib dopo il +0,79% di ieri. Nel resto d’Europa è sceso soprattutto l’indice Dax di Francoforte, -1,73%, trainato al ribasso dal settore auto, dopo l’accordo tra ministri dell’ambiente dell’Unione europea sulla riduzione del 100% delle emissioni di CO2 entro il 2035 per le auto e i furgoni nuovi. Anche in Italia il comparto è sceso, soprattutto con Cnh Industrial, -4,25%, e Stellantis, -2,79%.

Leggermente migliore Wall Street, in un’altra giornata piuttosto variabile. In questo momento Dow Jones +0,27%, Nasdaq dei titoli tecnologici -0,11%.

Giornata che in Europa ha visto l’inflazione raggiungere il 10,2% in Spagna, oltre le attese. Mentre è risultato sotto le attese quello della Germania, pari al 7,6%.

Non ci sono stati contraccolpi sullo spread, che è sceso a 199 punti base. Sul fonte energia, invece, nuova corsa del gas, a quota 138,6 euro al megawattora, +7% rispetto a ieri.

A cura di Renato Lolli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui