TOP Header adv (728×90)

JUNCKER RIGIDI CON ITALIA

“Se l’Italia vuole un trattamento particolare supplementare, questo vorrebbe dire la fine dell’euro. Bisogna essere molto rigidi. L’Italia si allontana dagli obiettivi di bilancio che abbiamo approvato insieme a livello europeo.
Non vorrei una crisi come la Grecia”. Così il presidente della Commissione Ue Juncker, parlando a Friburgo (Germania) in occasione del dialogo coi cittadini della Commissione Ue. Poi, sui migranti: “Quando i profughi arrivano in Europa, sono arrivati in Europa, non in un singolo Paese. Serve la piena solidarieta”.

Articoli correlati

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *