E’ morto nella notte l’ex parlamentare della Dc Virginio Rognoni, più volte ministro, titolare del dicastero dell’Interno dopo le dimissioni di Francesco Cossiga all’indomani del sequestro e dell’uccisione di Aldo Moro. Fu vicepresidente del Csm dal 2002 al 2006. Aveva 98 anni.

Esponente storico della Democrazia cristiana, alla guida del ministero dell’Interno consecutivamente dal 1978 al 1983. Esponente di primo piano della Dc, uomo della sinistra del partito, vicino a Zaccagnini, assertore convinto della laicità della politica, fu poi critico verso la leadership di De Mita e della politica del pentapartito, aderendo poi al partito democratico e divenendo vicepresidente del Csm.

A cura di Elena Mambelli – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui