Ancora un caso di violenza nei confronti di insegnanti. È accaduto nei giorni scorsi in una scuola della Vallata del Savio, in provincia di Cesena dove uno studente di scuola media ha sferrato un pugno sul naso ad una professoressa, che lo aveva ripreso in quanto recava disturbo da ore alla classe.

Per l’insegnante prognosi di cinque giorni. Il regazzino, che già in passato aveva avuto comportamenti di disturbo a scuola ma mai era arrivato a tali livelli, da un paio di ore stava creando problemi in classe quando stata chiamata un’insegnante che in particolare lo aveva saputo gestire in passato.

All’improvviso, senza motivo, il ragazzo le ha sferrato un pugno colpendola al naso. In passato i genitori dei compagni di classe sia in via formale che informale avevano segnalato alla scuola che il giovane aveva strani atteggiamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui