Una nuova perturbazione di origine atlantica raggiungerà nelle prossime ore la nostra penisola portando piogge e forti temporali su buona parte del paese con abbondanti nevicate sulle regioni centrali.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha dunque emesso una allerta meteo che prevede, a partire dalla nottata nevicate al di sopra dei 400-600 metri sull’Emilia-Romagna e Marche, in estensione alla Toscana, con apporti al suolo generalmente moderati, localmente abbondanti a quote superiori. In arrivo anche venti forti sul versante Adriatico e Tirrenico.

Questa perturbazione rimarrà presente fino alla gionata di giovedì con le temperature in diminuzione, l’inverno dunque non è ancora finito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui