La manifestazione del centrodestra in Piazza del Popolo a Roma prima delle elezioni

Con un’ora di ritardo e sventolio di bandiere dei tre partiti, è cominciata la manifestazione del centrodestra per la chiusura della campagna elettorale, in piazza del Popolo a Roma. Ultimo dei big ad arrivare, Silvio Berlusconi.

I manifestanti in piazza del Popolo stanno sventolando centinaia di bandiere dei tre partiti. A colpo d’occhio sembrano prevalere quelle di Fratelli d’Italia, ma non mancano i vessilli della Lega e più sparuti quelli di Forza Italia.

In fondo alla piazza sul muro del Pincio c’è un un maxi striscione di FdI con la scritta ‘Noi siamo Gorgia’ e una foto della leader di partito. Su altri striscioni in piazza si legge “E’ tempo di patria” firmato da Gioventù nazionale Roma o “Meno tasse più lavoro” da parte di elettori di FI. La colonna sonora dagli altoparlanti per ora alterna brani classici ad altri più moderni e sembra ricordare quella sentita domenica scorsa al raduno leghista di Pontida, tra Riccih e Poveri, Vasco, D’Argen D’amico, Rino Gaetano o Edoardo Bennato.

“Tutto pronto, sensazioni buone”. È quanto si è limitato a dire il leader della Lega, Matteo Salvini, arrivato in piazza del Popolo per la manifestazione di chiusura del centrodestra insieme agli alleati.

Il Direttore editoriale Carlo Costantini – Foto Imagoeconomica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui