Far ridere la gente è un dono, e Anna Marchesini lo aveva. Ora dirle addio sarà difficilissimo, dimenticarla sarà impossibile: si è spenta sabato mattina la straordinaria attrice comica, 62 anni, membro del famoso Trio creato insieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez. La Marchesini soffriva da molto tempo di artrite reumatoide.

Oggi pomeriggio, ad Orvieto, si terranno i funerali in forma privata.

Insieme al noto Trio aveva strappato tantissime risate agli italiani, con parodie e battute comiche esilaranti. Fra le sue interpretazioni ricordiamo la Lucia Mondello in una parodia dei Promessi Sposi, la Sessuologa Merope Generosa, Giulietta, Gina Lollobrigida, le sorelle Carlucci sempre con Solenghi e Lopez. Dopo lo scioglimento del Trio, si è esibita da sola in teatro, firmando anche la regia di molte rappresentazioni. Lascia la figlia Virginia di 23 anni appena laureata. A dare la notizia della sua morte, su Facebook, è stato il fratello Gianni.

“Prima che lo sappiate da quel tritacarne dell’informazione tengo a dirlo io. Ora in questo momento è morta mia sorella Anna Marchesini. Grazie a tutti. Non sarò in grado di rispondervi”.

Tullio Solenghi, da parte sua, ha voluto ricordare l’amica di sempre con queste parole: “Sono sicuro, il suo disincanto non la abbandonava mai e ora se ci vedesse direbbe: ‘Cosa sono quelle facce? Sembra sia morto qualcuno!”. Una battuta ironica ma carica di quel profondo dolore che si prova quando devi dire addio ad un amico, ad una parte di te.

“Con un dolore all’ennesima potenza”, Solenghi ha salutato la dolce e divertente Anna, “una parte della mia vita e di me stesso che se ne va”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui